Uno dei teatri piu`suggestivi della maremma grossetana 

logo teatro delle rocce

La struttura è nata dal raffinato recupero ai fini culturali dell`area degradata di una vecchia cava di calcare a cielo aperto



IL TEATRO DELLE ROCCE di GAVORRANO è una splendida “conchiglia di pietra” affacciata sulla piana prospiciente il golfo di Follonica e la collina su cui è arroccato il paese di Gavorrano. Una  struttura teatrale all’aperto, estremamente suggestiva ed unica nel suo genere, realizzata nel 2003 nel Parco Minerario-Naturalistico di Gavorrano, all’interno della vecchia cava di "San Rocco" dalla quale si estraeva il calcare che veniva utilizzato per le ripiene delle gallerie dismesse della miniera. Quella di Gavorrano è stata durante il ‘900 la miniera di pirite più grande d’Europa, ma negli anni ‘80 è stata chiusa. L’attività estrattiva ha lasciato sul territorio tracce storiche e segni di archeologia mineraria, insieme a ferite profonde e segni di degrado ambientale. 
L’Amministrazione Comunale si è fatta promotrice di un progetto di riconversione ai fini culturali , sociali, turistici ed ambientali dei siti minerari dismessi, attraverso il quale conservare la memoria del passato minerario e delle radici della comunità e allo stesso tempo pensare un nuovo motore propulsore per uno sviluppo integrato.  Il Teatro delle Rocce  ben rappresenta questo processo di riconversione. Dal recupero e dalla valorizzazione di un`area lasciata al degrado  è nato un grande spazio attrezzato (che ha a disposizione 2000 posti) capace di ospitare spettacoli di vario genere  ed eventi culturali importanti nel panorama dell’offerta turistica estiva della zona  delle Colline Metallifere e della Maremma.
Il Teatro, che evoca la forma di un antico teatro greco, è stato creato per divenire “parte della cava”. I gradoni che ospitano i posti per gli spettatori sono stati concepiti per seguire l’andamento del fronte fino a fondersi con la parete rocciosa.
Una delle sue caratteristiche è senz’altro l’elemento dell’incontro tra molti in un luogo stranamente isolato ed accogliente, adatto a dare a chi lo raggiunge, dopo il breve tragitto a passeggiata, un senso di identità collettiva e la consapevolezza del piacere di trovarsi insieme, al di là della fruizione degli eventi. E’ un po’ come se anche la montagna e il territorio raccontassero qualcosa a chi viene a sedersi nelle gradinate di pietra…

 
Proprio per tale motivo si è voluto valorizzare nelle programmazioni degli spettacoli  questo aspetto che il Teatro rivela di se stesso: l’essenza di un luogo assembleare e di aggregazione.  Un luogo che offre progetti artistici di qualità, con una serie di eventi concatenati tra loro dal filo conduttore della parola, della musica e della danza; primo tra tutti il festival  “All’improvviso” con la direzione artistica di David Riondino, il cui fondamento è la tradizione popolare dell’improvvisazione poetica, ancor viva nel nostro territorio.
Il teatro delle rocce in notturna durante uno spettacolo
 
Per scaricare il programma degli eventi e degli spettacoli:
 


Primi piani
Elenco primi piani





Leader+

Mayors For Peace

Città dell'olio

Città del vino

Parco Minerario Naturalistico di Gavorrano

Teatro delle Rocce di Gavorrano

Parco Tecnologico e Archeologico delle Colline Metallifere Grossetane