PRESENZA PROCESSIONARIE - AGGIORNAMENTO 


A seguito segnalazioni della presenza di processionaria del pino nel parco pubblico di Bagno di Gavorrano abbiamo richiesto l’intervento di una Ditta specializzata in disinfestazione che ha effettuato un sopraluogo, confermando  la presenza di nidi di processionaria. In conseguenza è stato redatto un piano integrato di lotta alla processionaria nell’arco di tempo Aprile-Novembre 2019.
Il piano prevede: ad Aprile l’installazione di 15 trappole di cattura, giugno – luglio monitoraggio e nuove installazioni, ottobre la disinfestazione.
Per quanto riguarda gli effetti immediati, è chiaro che l`installazione delle trappole a cattura (mese di aprile) non influirà sullo stato attuale dell`infestazione. L`unico risultato ottenibile nell`immediato sarà la cattura delle larve prima che arrivino a terra, limitando così le possibilità di contatto con persone a animali.
Miglioramenti, invece, si raggiungeranno il prossimo anno in quanto gli interventi da farsi durante l` estate (cattura degli adulti maschio) e autunno (disinfestazione delle larve di prima generazione) andranno a diminuire la presenza di nidi in chioma. 


Queste le precauzioni da adottare Processionaria del pino:
Autunno-inverno. Da fine autunno all’inizio della primavera non avvicinarsi a larve o nidi ed evitare di sostare sotto le piante infestate.
Primavera. All’inizio della primavera, quando si possono osservare con particolare frequenza le processioni di larve lungo i tronchi o sul terreno, evitare di avvicinarsi o di cercare di raccogliere e uccidere i bruchi con mezzi inadeguati (scope, rastrelli, etc.).

Nell’uomo gli effetti patologici sono causati dal contatto dei peli urticanti con la cute e le mucose.
L’azione di queste strutture provoca reazioni epidermiche nella generalità delle persone e reazioni allergiche in soggetti sensibili.
Al Servizio Fitosanitario Regionale spetta il compito di impartire le modalità di intervento per il contenimento dell`insetto nelle aree suddette. Gli interventi di profilassi finalizzati alla prevenzione dei rischi connessi alla salute delle persone o degli animali sono disposti dalla Autorità sanitaria competente.
Per quanto riguarda le aree pubbliche, come indicato sopra, il Comune ha previsto un programma di interventi da Aprile a Novembre nel Parco di Bagno di Gavorrano.
Nelle foto pubblicate alcune delle trappole di catture posizionate nel parco pubblico di Bagno di Gavorrano.

FOTO 1 PROCESSIONARIE

FOTO PROCESSIONARIE 2


Primi piani
Elenco primi piani





Leader+

Mayors For Peace

Città dell'olio

Città del vino

Parco Minerario Naturalistico di Gavorrano

Teatro delle Rocce di Gavorrano

Parco Tecnologico e Archeologico delle Colline Metallifere Grossetane