DIVIETO DI COLTIVAZIONE DI FAVE COMPORTAMENTI E MISURE 

logo ordinanza

Il Sindaco, con propria ordinanza n° 11/2017, vista la necessità di tutelare la salute di un bambino affetto da favismo, ordina:



1. il divieto di coltivazione delle fave (vicia faba) nel raggio di metri 300, in linea d’aria, dalla scuola dell’infanzia “Praga Stefanelli” sita in Gavorrano, via Pietro Nenni, secondo quanto indicato nella cartina allegata;

2. ai titolari delle attività commerciali, sia su sede fissa, compresi i pubblici esercizi e i ristoranti, sia su aree pubbliche che private, ricadenti nell’area individuata, che servono o pongono in vendita fave fresche sfuse, di darne corretta pubblicità a mezzo di un cartello di dimensioni minime di cm. 30x40 con la seguente dicitura: “Avviso per i cittadini a rischio di crisi emolitica da favismo: in questo esercizio commerciale sono esposte fave fresche sfuse”. Tale cartello dovrà essere collocato ben in vista sia all’ingresso per il pubblico, sia nel settore di vendita;

3. ai produttori/venditori (di ortaggi di propria produzione) ed ai commercianti ambulanti di prodotti ortofrutticoli, che svolgono la loro attività nel perimetro individuato dalla mappa allegata, di esporre il legume solo se posto in confezioni ermeticamente sigillate;

4. che siano spianate, rimosse e/o distrutte tutte le coltivazioni di fave presenti entro l’ambito territoriale di cui sopra, entro 10 giorni dalla data di pubblicazione della presente ordinanza

Si allegano:

icona pdf Ordinanza 11.2017

icona file pdf Cartina



Primi piani
Elenco primi piani





Leader+

Mayors For Peace

Città dell'olio

Città del vino

Parco Minerario Naturalistico di Gavorrano

Teatro delle Rocce di Gavorrano

Parco Tecnologico e Archeologico delle Colline Metallifere Grossetane