Scarichi domestici fuori fognatura

icona file pdf Autorizzazioni rilasciate al 01/08/2017

Che cos`è

L`autorizzazione allo scarico di competenza comunale interessa esclusivamente gli scarichi domestici ed assimilabili ai domestici che non recapitano nella pubblica fognatura. E` un atto necessario per l`ottenimento dell`agibilità/abitabilità dell`immobile per questo non vi devono essere difformità tra i documenti presentati per i due procedimenti. L`autorizzazione validità 4 anni. Le autorizzazioni sono tacitamente rinnovate con le medesime caratteristiche e prescrizioni, di quattro anni in quattro anni, in assenza di modifiche qualitative e quantitative dello scarico rispetto a quanto autorizzato Il rinnovo tacito per gli assimilati a domestico è subordinato ad una specifica comunicazione al Comune, prima della scadenza dell`autorizzazione, attestante che le condizioni che hanno portato alla assimilazione sono rimaste invariate

Come si ottiene

Documenti da presentare. La documentazione da presentare è indicata nel modulo di richiesta di autorizzazione consultabile sul sito in Modulistica con le modalità indicate dal Regolamento consultabile sul sito.

Note importanti

Una singola autorizzazione allo scarico può riguardare più unità immobiliari con scarico comune e di conseguenza più titolari. Tutti i soggetti che utilizzano uno scarico in condominio sono responsabili in solido dello stesso. La titolarità dell`autorizzazione allo scarico fa capo: - per le imprese, al titolare / legale rappresentante dell`attività da cui origina lo scarico; - per i privati, al proprietario dell`immobile ovvero al titolare di un diritto reale o personale di godimento dello stesso o all`amministratore di condominio o al legale rappresentante di un eventuale consorzio. E` fatto obbligo di comunicare al Comune ogni modifica inerente la titolarità delle autorizzazioni allo scarico rilasciate. Tale comunicazione deve essere fatta dal vecchio titolare dell`autorizzazione in forma scritta entro 30 gg dal subentro e sottoscritta anche dal subentrante. A seguito della comunicazione scritta di cui al comma precedente l’Amministrazione Comunale provvederà con proprio atto alla variazione di titolarità dell`autorizzazione confermando la stessa nelle altre parti. I soggetti che entrano in diritto d`uso di una unità immobiliare interessata dall`autorizzazione allo scarico sono tenuti ad acquisire copia dell`atto di autorizzazione allo scarico ed a rispettarne le prescrizioni; il titolare dell`autorizzazione è altresì tenuto a fornirne loro copia.

Costo

La domanda di autorizzazione deve essere presentata in bollo. Sono fissati i seguenti oneri di procedibilità: - €25,00 per ogni domanda di autorizzazione allo scarico di nuovi scarichi - Tale importo deve essere versato sul ccp della Tesoreria Comunale: CCP 127589. La ricevuta di pagamento deve essere allegata alla documentazione Per gli insediamenti superiori a 100 A.E.. sono dovute ulteriori spese per specifica istruttoria che deve essere eseguita dall`ARPAT.

Tempi

Il procedimento amministrativo ha inizio con la presentazione della domanda di autorizzazione allo scarico e si deve concludere con un provvedimento espresso entro novanta giorni da tale data. Nel caso in cui la domanda risulti incompleta, ovvero nel caso in cui la documentazione presentata risulti non conforme a quanto richiesto o in generale in ogni caso in cui sia necessario chiedere chiarimenti o ulteriori documenti rispetto a quanto presentato, il responsabile del procedimento, nei trenta giorni successivi alla presentazione della domanda, avvisa il richiedente circa la necessità di presentare le integrazioni assegnando allo scopo un termine di 60 giorni. Tale termine potrà essere espressamente prorogato su motivata domanda del richiedente. I termini per la conclusione del procedimento riprendono a decorrere dal momento della presentazione della documentazione integrativa. Nel caso in cui le integrazioni non siano presentate nel termine suddetto, in assenza di validi motivi addotti dal richiedente, viene emesso un provvedimento di archiviazione con diniego dell`autorizzazione e il richiedente è soggetto all`applicazione delle sanzioni previste dalla normativa vigente.

Dove e Quando

Ufficio Protocollo – Gavorrano Piazza Buozzi (piano primo) tel. 0566 843225 fax 0566/843252

Per informazioni:

Ufficio Ambiente - Gavorrano Piazza Buozzi (piano terra) tel. 0566 843235 fax 0566/843252

email: ambiente@comune.gavorrano.gr.it

Orario di apertura: lunedì martedì mercoledì e venerdì dalle ore 10.00 alle ore 12.00 martedì e giovedì dalle ore 15.00 alle ore 17,30.



Allegati:
facsimile comunicazione per rinnovo tacito.pdf  Comunicazione per rinnovo tacito autorizzazione allo scarico fuori fognatura [80,58 Kb]
regolamento scarichi fuori fognatura 2011.pdf  Regolamento scarichi domestici fuori fognatura [121,64 Kb]
modello domanda 2011.pdf  Facsimile domanda scarichi domestici fuori fognatura [110,45 Kb]
scheda tecnica allegata alla domanda.pdf  Scheda tecnica [58,74 Kb]


Primi piani
Elenco primi piani





Leader+

Mayors For Peace

Città dell'olio

Città del vino

Parco Minerario Naturalistico di Gavorrano

Teatro delle Rocce di Gavorrano

Parco Tecnologico e Archeologico delle Colline Metallifere Grossetane