Ti trovi qui:Home»Cultura, Turismo e Sport»Modifica circolazione in occasione del passaggio del Rally di Maremma
Venerdì, 23 Ottobre 2020 12:00

Modifica circolazione in occasione del passaggio del Rally di Maremma

Si comunica che, in occasione del passaggio del 44° Rally di Maremma, sono state previste, con ordinanza 67/2020, le seguenti modifiche alla circolazione stradale:

Loc. Ravi “Divieto di transito” e “Divieto di sosta con rimozione coatta” a tutti i veicoli, eccetto autorizzati, nella giornata di Domenica 25/10/2020 dalle ore 07:00 alle 18:45 per la prova speciale “P.S 1-4-7”.

In particolare:

  • sulla S.P. 82 (Gavorranese) miniera Marchi e incrocio via Vittorio Veneto (detta strada Fanfani); S.P. 82 (Gavorranese) da incrocio via Vittorio Veneto fino incrocio con via della Finoria; S.P. 82 (Gavorranese) da incrocio via della Finoria a via della Serra (incrocio Etrusco); S.P. 82 (Gavorranese) da via della Serra a Via Roma (Ravi);
  • S.P. 82 (Gavorranese) da via Roma nel centro abitato di Ravi a via Asilo a Caldana;
  • tutta la Piazza S.D’Acquisto loc. Ravi

Le presenti limitazioni alla sosta valgono per tutte le categorie di veicoli compresi quelli al servizio delle persone diversamente abili. Sono esclusi dalle limitazioni i veicoli di soccorso, della Forza Pubblica, i partecipanti all’evento (tabellati) e quelli dell’organizzazione contraddistinti da apposito tagliando.

La gara, per disposizioni governative, sarà “a porte chiuse” per evitare assembramenti di persone.

Quindi, NON sono previste zone specifiche per il pubblico. Tutte le aree nevralgiche della competizione non ammetteranno presenza di persone se non gli addetti ai lavori, nel numero previsto dal protocollo sanitario vigente.
Il parco assistenza, il riordino, la direzione gara oltre alla cerimonia di partenza e di arrivo permetteranno l’accesso solo al personale addetto ai lavori, con possibili limitazioni previste anche per gli operatori media.
Per far rispettare queste prescrizioni, i luoghi della gara, dalle prove speciali, ai riordinamenti ed al parco di assistenza, saranno presidiati da Forze dell’Ordine le quali avranno il compito di limitare gli accessi ai soli aventi titolo.

Comune di Gavorrano

Utilizziamo i cookie sul nostro sito Web. Alcuni di essi sono essenziali per il funzionamento del sito, mentre altri ci aiutano a migliorare questo sito e l'esperienza dell'utente (cookie di tracciamento). Puoi decidere tu stesso se consentire o meno i cookie. Ti preghiamo di notare che se li rifiuti, potresti non essere in grado di utilizzare tutte le funzionalità del sito.