Ti trovi qui:Home»Protezione Civile

Protezione civile

Responsabile: Arch. Andrea De Sensi
Telefono: 0566/843242
Numero reperibilità: 327 3533 99
E-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Numero VAB: 3516206334



SISTEMA ALERT SYSTEM

ALERT.SYSTEM

Nel Comune di Gavorrano è attivo un importante servizio di informazione telefonica con cui verranno comunicate notizie riguardanti eventuali rischi di allerta meteo ed altre comunicazioni urgenti di interesse generale riguardantI le perse attività dell’Amministrazione.
Una voce pre-registrata comunicherà il messaggio direttamente ai numeri telefonici fissi che risultano dagli elenchi pubblici ma, affinché il servizio sia più efficace, può essere molto utile ampliare i recapiti a disposizione. 

Coloro che intendano ricevere queste informazioni anche sul cellulare o su altri numeri di telefonia fissa può iscriversi cliccando sul questo link: Alert system - Gavorrano

Si raccomanda di scrivere le cifre del numero telefonico a cui si desidera essere contattati tutte di seguito senza spazi.

Iscriversi per ottenere le informazioni sul telefono cellulare significa essere sempre aggiornati su quanto accade a Gavorrano in merito alle situazioni di rischio di protezione civile.

Altri servizi
Accedi a http://www.cfr.toscana.it/ per conoscere e scaricare informazioni relative alle criticità e allerte meteo.


PIANO DI PROTEZIONE CIVILE

Si pubblica il piano di protezione civile di questo Ente.

A causa delle notevoli dimensioni dei file che lo compongono, il piano viene pubblicato sudpiso in tre cartelle in formato ZIP.

Per scaricare il piano clicca sui file che seguono:

Piano ed Allegati

Cartografia

Aree di attesa e ricovero

Censimento dei danni in seguito agli eventi calamitosi verificatisi il giorno 05 marzo 2015

Il  Sistema Regionale di Protezione Civile ha trasmesso le schede riepilogative, con relative istruzioni, per la ricognizione dei danni al patrimonio immobiliare privato e delle imprese, a seguito del forte vento del giorno 05 marzo 2015.

Qui di seguito si pubblicano le schede  B e C con le relative istruzioni per la loro compilazione. Il termine ultimo per la trasmissione delle schede al Comune di Gavorranoè stabilito entro il 07 aprile 2015.

Per eventuali informazioni è possibile contattare Area "Infrastrutture, gestione e manutenzione beni patrimoniali ai seguenti numeri 0566 843224-242.

Scheda B - Ricognizione del fabbisogno per il ripristino del patrimonio edilizio privato

Istruzioni scheda B

Schede C - Ricognizione dei danni subiti dalle attività economiche produttive

Istruzioni scheda C

Censimento dei danni in seguito agli eventi calamitosi  verificatisi tra il 1 gennaio/ 11 febbraio 2014

Procedura per la ricognizione dei fabbisogni per il ripristino delle strutture e delle infrastrutture pubbliche e private danneggiate, nonché dei danni subiti dalle attività economiche e produttive, dai beni culturali, e dal patrimonio edilizio per il superamento dell’emergenza determinatasi in conseguenza degli eccezionali eventi alluvionali verificatisi nel periodo dal 1 gennaio all’11 febbraio 2014 nel territorio della regione Toscana.

Istruzioni per la compilazione

Schema B - Ricognizione del fabbisogno per il ripristino del patrimonio edilizio privato

Integrazione scheda B

Scheda C - Ricognizione dei danni subiti dalle attività economiche e produttive


Funzioni, attività e servizi svolti dall’Ufficio comune

La gestione associata è finalizzata a garantire la tutela dell’incolumità della persona umana, l’integrità dei beni e degli insediamenti dai danni derivanti da calamità e da altri eventi naturali o connessi con l’attività dell’uomo, attraverso il concorso integrato di risorse, competenze e discipline sinergicamente operanti.
L’Ufficio Comune svolge la propria attività in modo permanente e continuativo.
L’Ufficio Comune opera in stato di emergenza con tutto il personale assegnato secondo le disposizioni in materia di protezione civile e secondo quanto disposto dal piano intercomunale.

- predisposizione di un piano di protezione civile intercomunale, ai sensi dell’art. 16 della L.R. n. 67/2003
- svolgimento delle attività di prevenzione di cui all’art. 4 della L.R. n. 67/2003
- organizzazione integrata di uomini e mezzi, da affiancare ai singoli comuni nella gestione dell’emergenza: tale organizzazione è affidata all’Ufficio Comune e al suo responsabile, ed  è realizzata sulla base dei rispettivi piani di protezione civile, in modo da garantire una migliore copertura del servizio su tutto il territorio dei Comuni associati;
- formazione ed esercitazione del personale addetto alla protezione civile.

 


 Notizie

Si comunica che il 15 ottobre p.v. - ore 23.59, è il termine ultimo per richiedere il contributo di immediato sostegno finalizzato al recupero dell`integrità funzionale dell’abitazione principale, abituale e continuativa, danneggiata durante gli eventi meteorici del 24/26 settembre scorsi.

Venerdì, 11 Settembre 2020 10:36

Proroga periodo a rischio incendi

La Regione Toscana, con Decreto Dirigenziale 14031/2020, ha deciso di prorogare il periodo a rischio per lo sviluppo di incendi boschivi, di cui al Regolamento forestale della Toscana n. 48/2003, su tutto il territorio regionale fino al 25 settembre 2020 compreso.

Si comunica che entro il 30 settembre 2020, devono essere rendicontati gli interventi  relativi al contributo alle imprese extra agricole danneggiate dagli eventi di ottobre 2018.